Giulio Patrizi | Alpina
16911
single,single-portfolio_page,postid-16911,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-9.1.3,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

Due realtà
Un’unica visione

Giulio Patrizi Design Agency ha collaborato alla realizzazione del progetto con Visual Hub Consulting, azienda specializzata in brand strategy e visual merchandising.

partners
logo

Fondata nel 1960, Alpina è un marchio italiano di tagliaerba e attrezzature da giardino. Offre una gamma completa di attrezzi da giardinaggio e si rivolge a giovani acquirenti soprattutto nelle aree urbane.

L’analisi
del customer

L’analisi del customer è stata condotta attraverso strumenti innovativi e visuali di progettazione insieme un team di professionisti partner, incentrati sulla codifica dei reali bisogni che le persone esprimono durante il momento di acquisto. Abbiamo progettato le linee guida espositive, definendo il mix merceologico e valorizzando la comunicazione.
Dopo aver redatto il Business Model Canvas abbiamo individuato tre target differenti: uomo, donna e coppia, ciascuno dei quali indirizzato ad un’area merceologica precisa.

l’isola
interattiva

Il concept ruota attorno alla creazione di un’area immersiva in cui i valori del marchio e delle persone che lo utilizzano, sono espressi attraverso i prodotti, le immagini, i video e le esposizioni. Il cliente vivrà una vera e propria shopping experience.

Ciò che rende funzionale la lettura dell’esposizione è sicuramente la modularità della struttura.
L’ingaggio con il cliente è dato dall’interattività, la quale si manifesta avvicinando la batteria ricaricabile ad un qualsiasi prodotto esposto.
Ne consegue l’attivazione di un video promozionale sullo schermo che mette in scena le prestazioni peculiari di ogni gamma.

isola

Come funziona
l’interazione?

L’idea dietro la progettazione è quella di permettere ai clienti di Alpina di poter approfondire le funzionalità dei prodotti in maniera semplice e divertente. Per questo abbiamo progettato una batteria uguale a quella dei prodotti Alpina, ma modificata in modo da poter essere utilizzata come attivatore dei contenuti video.

Avvicinandola semplicemente ai vari strumenti di Alpina, è possibile vedere sul monitor, inserito nella struttura, il video corrispondente.
Il sistema interattivo è stato progettato integrando sistemi e tecnologie diverse disponibili a tutti i makers.
La sezione di messa in onda del video avviene tramite una scheda di prototipazione multimediale Raspberry Pi,

Nella batteria che permette l’interazione, invece, è in funzione un Arduino, scheda di prototipazione rapida, che legge i tag NFC e trasmette al Raspberry PI le informazioni sul quel determinato tag.
Il Raspberry a seconda delle informazioni che arrivano dalla scheda wireless decide quale video visualizzare.

Tutto funziona tramite tecnologie wireless, compresa la ricarica della batteria che avviene semplicemente appoggiandola suo supporto.

Grazie a Giulio Pernice.

Il brand prende vita e interagisce con il consumatore.

render

Watch Dragon ball super