Giulio Patrizi | D.Mood
16482
single,single-portfolio_page,postid-16482,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-9.1.3,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

Accolti

dall’essenziale

Ideato per il giovane parrucchiere Daniele Luzzitelli (quale città?), D.MOOD ha un interno immaginato intorno all’idea di un home living fresco ed accessibile che si sposasse con la filosofia giovane dell’azienda.

La ricerca progettuale si è focalizzata sull’ottimizzazione del budget, eliminando gli arredi non necessari, che sono stati sostituiti con elementi di arredo disegnati alle pareti, abbattendo notevolmente il costo reale dell’arredo.

Il vetro: un foglio

dove disegnare

Grazie alle tre grandi vetrine che si affacciano su una delle arterie principali della città, D.MOOD diventa uno spazio permeabile interno-esterno.

LE VETRATE SI TRASFORMANO IN UN FOGLIO TRASPARENTE SUL QUALE DISEGNARE, UN GIOCO DI INTERAZIONE TRA FUORI E DENTRO, TRA AMBIENTE E UOMO.

Watch Dragon ball super