Con la nuova etichetta Chianti DOCG abbiamo vinto!

Il nostro progetto grafico per il nuovo CHIANTI DOCG Corte al Passo ha appena ottenuto un Silver Award a IndigoAwards 2020 nella categoria Packaging Design. Quest’anno, il concorso ha ricevuto migliaia di progetti da oltre 20 Paesi e solo 81 di questi hanno ricevuto un premio.

Il nuovo CHIANTI DOCG Corte al Passo, e la sua relativa etichetta, nascono inseguito ad un cambio del disciplinare di produzione del Chianti Docg. Questo prevede la possibilità di adottare un nuovo limite zuccherino a partire dalla vendemmia 2019-20. Adesso le aziende toscane potranno adeguarsi alle normative europee e produrre vini di alta qualità, assecondando maggiormente i gusti dei mercati stranieri soprattutto statunitensi, sudamericani e orientali.

Close up di bottiglia di vino rosso Chianti con etichetta in lamina oro ed effetto strappo.

“Per creare questa etichetta ci siamo ispirati alle tradizionali etichette di vini italiani e francesi esempio di prodotti di qualità e da lungo invecchiamento. Ma la classica etichetta viene strappata in vari punti e sotto ne lascia comparire una nuova, più moderna e contemporanea”.

Giulio Patrizi, Founder and Creative Director
Mockup, bozza di una etichetta su sfondo bianco con matita, forbice e carta.
Maquette di concept

L’etichetta prodotta è stampata su un’unica tipologia di carta e l’effetto di doppio supporto è simulato con un uso sapiente della tecnica di debossing. Tramite una matrice viene applicata una pressione controllata nell’area bianca dell’etichetta, questo permette di creare una depressione e di cambiare la marcatura della carta. In questo modo l’etichetta sembra essere ottenuta dall’unione di due diversi supporti.

Etichetta di vino Chianti e relativo mockup con strappo
Maquette e grafica finale

Guarda il progetto